Cinture Bianche

Un componimento poetico di:

Costanza Mussopraticante del Dojo Aikido Torino

In cerchio
tra cinture bianche
apprendo
respiro
e vivo.

Ai come
armonia.
È un’unione di
esperienze
persone diverse
che praticano con gioia
e amore
e sono famiglia
pur senza parentela.

Ki come
soffio vitale.
È avere
l’energia della natura
in forme geometriche perfette
chiusa stretta
dentro di sé
che preme per uscire
libera e devastante
leggera
un alito di vento.

Do come
percorso.
È la via che conduce
prende per mano
e accompagna
in quella meraviglia di viaggio
che è la vita
e grado per grado
trasforma
e scorre come
acqua
nel cavo della mano.

10 commenti
  1. Flaviana Calignano
    Flaviana Calignano dice:

    Cara Costanza, grazie per questo dono che ci hai fatto. Ti auguro che l’Ai, il Ki e il Do possano essere costanti compagni del tuo percorso di vita così che possano donarti la serenità che il tuo animo merita.

    Rispondi
  2. Genko
    Genko dice:

    Proprio l’altro giorno sentivo alla radio che rendevano noto che nessuno scriveva più poesie!! Mentre cantanti , musicisti per non parlarne di pittori,quest’ ultimi , poi , presenti in quantità industriale!! 🤣

    Mentre leggevo questi bellissimi versi,legati magistralmente con le tre parole chiave della nostra pratica,mi sono immaginato, la “nostra” meravigliosa Costanza, seduta davanti ad uno scrittoio, con calamaio e penna d’oca e magari anche con un foglio di antica pergamena giapponese…

    Gratitudine è il sentimento che ho provato leggendo la poesia , che ti auguro porterai per sempre nel tuo cuore !!

    La foto poi…da vera Samuraia!!

    Rispondi
  3. Anna
    Anna dice:

    Bellissimo Costanza! Leggendo le tue parole ho realizzato quanto la nostra pratica abbia una natura poetica. La forma (waza) lungi dall’essere un limite è ciò che ci consente di esprimere forza, armonia e creatività. Grazie per questo dono!

    Rispondi
  4. Boris La Palermo
    Boris La Palermo dice:

    Che meraviglia !!!
    Dopo questa lettura mi sento ancora più
    onorato di essere presente nel tuo cerchio.
    Grazie Costanza

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *